Un filo di luce è in libreria

Un filo di luceOggi 22 marzo esce, in lancio nazionale, il mio primo romanzo “Un filo di luce”.

Vi aspetto in libreria!

5 comments

  1. Solidea scrive:

    Salve Sergio!
    Ero alla manifestazione a Tolentino per la presentazione del Suo libro.
    Letto. Lascio la mia recensione. :-)
    Un “giallo” moderno che mette in risalto la figura del comandante dei RIS di Messina, il suo ruolo professionale, i suoi sentimenti, le passioni, le paure… un uomo che svolge con entusiasmo il suo lavoro ma senza mescolarsi ai film americani dove tutto è semplice. Claudio Zamboi mostra tutti i lati della sua personalità. Ricchissime le descrizioni dei luoghi e di tutto ciò che ruota intorno alla vita del capitano Zamboi.
    Una scrittura moderna, affasciante nei termini… che accompagna il lettore nei 7 giorni in cui tutto si svolge.
    “Un filo di luce” ripetuto 3 volte nel corso del libro che segna tre momenti importanti e che legano tutta la storia. Giovanna Aiello, un avvocato giovane, brillante e bellissima, verrà uccisa… da chi? E come condurrà Zamboi le indagini con il suo amico Brolio e con le pressanti richieste del magistrato Vinci? Da leggere.

    … e Zamboi ha un futuro.
    Grazie!
    Solidea

  2. FABRIZIO PECE scrive:

    Bravo Sergio, un libro che si divora, mai noioso (anche quando ti inoltri nelle spiegazioni tecniche), mai scontato.
    Adesso l’impegno più grande sarà dargli un seguito….. In bocca al lupo.

    Fabrizio

  3. clorinda teodori scrive:

    Bene…… che dire….. “un filo di luce ha attraversato i miei occhi quando ho finito il libro!!!” Caro Sergio mi è piaciuto molto e sono contenta di averti come amico! le pagine le ho divorate e, anche se non amo molto le descrizioni troppo minuziose (ma più per ignoranza sugli argomenti che per altro) l’ho trovato avvincente ed anche molto umano, il che non guasta! Ti aspetto per la presentazione con una lunga lista di quesiti e per favore dagli un seguito al più presto!!!!

  4. antonino dell'albani scrive:

    Caro Maggiore,
    ci siamo conosciuti in occasione della Sua partecipazione all’incontro con il Rotary Club di Bronte (ero insieme al presidente nel venirLe incontro). Ho letto il Suo libro tutto d’un fiato:è impossibile staccarsene dopo averlo iniziato. Veramente complimenti!! Qualora decidesse di venire a vedere le Frecce Tricolori ad Acireale ( 10 giugno prossimo ), me lo faccia sapere, tornerei ad incontrarLa volentieri.
    A quando il prossimo romanzo?
    Un cordiale saluto
    Antonio Dell’albani

  5. elisabetta scrive:

    Salve Maggiore Ho appena comprato il suo libro xchè sono affascinata dal vostro mondo.
    Elisabetta

Rispondi a Solidea Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *